Docere est Discere

"Mentre s'insegna s'impara" sosteneva Seneca; ed è una valutazione quanto mai vera in un mondo così rapidamente in evoluzione quanto quello informatico, dove credersi padroni di un particolare know-how è già sintomo di obsolescenza.
L’impegno diretto nella formazione comporta come effetti collaterali positivi:
• continuo aggiornamento sulla conoscenza e uso degli strumenti pratici;
• abitudine nel tradurre in comunicazione utile i concetti complessi del flusso di lavoro;
• sintesi in lezioni e dispense delle procedure operative fondamentali;
• contatto diretto con gli sviluppi del mondo culturale accademico;
• possibilità di valutare candidati con valide attitudini tecniche da coinvolgere nel lavoro.